Home | Contatti | Statuto | Storia del Premio  

XI Edizione Premio Pianistico
"Cecilia Pisano"


Si è conclusa con grande successo di pubblico e significativi apprezzamenti per la qualità delle esibizioni e dei partecipanti l'undicesima edizione del Premio Pianistico "Cecilia Pisano", tenutasi, com'è ormai tradizione, nel cortile del Palazzo Comunale. La manifestazione, che rappresenta uno degli appuntamenti più importanti e significativi dell'agosto pietropaolese, è stata promossa dall'associazione "Cecilia Pisano" e patrocinata dal Comune di Pietrapaola e dalla Provincia di Cosenza. L'evento, presentato dal preside Luciano Crescente, ha visto l'esi­ bizione dei giovani pianisti dell'istituto musicale "Donizetti" di Mirto Crosia, a cui è stato rivolto l'invito di partecipazione, secondo gli orientamenti della direzione del sodalizio che ha deciso di rivolgere l'attenzione alle scuole di musica che operano nel territorio.


Dalla scuola di Mirto-Crosia sono stati segnalati nove giovani alunni pianisti di cui cinque (Vanessa Morelli, Arianna Talarico, Giusy Mazzei, Maria Viola e Antonietta Capalbo) si sono esibiti fuori concorso e quattro (Vincenza Boccuti, Larissa Rossi, Dario Salerno e Ivana Falco) hanno partecipato alla selezione.


La giuria, composta dal presidente, maestro Pino Baffi, direttore artistico del Premio, dai maestri Salvatore Mazzei e Rosario Lullo, quali rappresentanti dell'Istituto Donizetti e dai maestri Giuseppe Campana e Antonella Gelsomino quali esterni, ha proclamato quale vincitrice del Premio la giovane pianista Ivana Falco di Calopezzati, che ha eseguito la Sonata Op. 38 n. 3 Clementi e Scherzo Griieg ed a cui Beatrice e Michela Ferraro, figlie di Cecilia Pisano, hanno consegnato una borsa di studio e un attestato di merito. Riconoscimenti sono stati consegnati a tutti i partecipanti ed alla presidente dell'associazione, Anna Pisano, dal sindaco Giandomenico Ventura.


Edizioni del Premio pianistico “Cecilia Pisano”: 2010
Ampia la partecipazione di pubblico
Una manifestazione di elevato spesspre musicale


Grande successo per l'edizione speciale del X Premio pianistico "Cecilia Pisano".
Una tappa importante per una manifestazione di grande spessore musicale giunto al Decimo anno. Qurst'anno il Concorso era riservato esclusivamente ai vincitori delle precedenti edizioni.
Hanno "stravinto" i fratelli Vincenzo e Francesco DE STEFANO. Un duo pianistico a quattro mani che ha conquistato sia il Premio assegnato dalla giuria tecnica altamente qualificata, presieduta dal Maestro Lorenzo Castriota SKANDERBERG e composta dai maestri Ugo FEDERICO, Giancarlo CUCINELLO, Maurizio MARINELLI, Eugenio PETTA, Anna DE MARCO e Pino BAFFI, e sia il Trofeo "Cecilia Pisano", egregiamente realizzato dal maestro artigiano del ferro Francesco TALARICO, assegnato dal folto, qualificato e attento pubblico presente.
I fratelli De Stefano sono due giovani ventiquattrenni nati a Reggio Calabria; a soli 15 anni si sono diplomati con il massimo dei voti, la lode e le menzioni d'onore presso il Conservatorio di Vibo Valentia. Hanno studiato all'Accademia Internazionale di Imola conseguendo nel 2003 il diploma di Musica da Camera, con il titolo onorifico di "Master". Hanno studiato al Mozarteum di Salisburgo e alla Hogeschool voor Muziek en dance di Rotterdam dove nel 2007 hanno conseguito con 10,0 cum laude, la laurea di specializzazione del postgraduate music course.
Gli altri concorrenti sono stati: Alessandro MARANO, Marco GRIECO, Giusuè DE VINCENTI, Elina CHERCHESOVA, Emanuele PETRUZZELLA e Danilo BLAIOTTA.
Ogni anno l'Associazione d'Arte, Cultura e Spettacolo "Cecilia Pisano", nell0organizzare il Premio pianistico, premia personaggi che si sono contraddistinti e affermati nei vari ambiti sociali, culturali e professionali, portando alto il nome dell'intera Calabria. Quest'anno il sodalizio presieduto dalla dottoressa Anna PISANO, ha premiato con una targa d'argento la Giornalista del TG1 Rai, Maria Gabriella CAPPARELLI, per essersi affermata come giovane talento nel mondo giornalistico.
Tanti anche gli ospiti che hanno seguito attentamente il Premio, guidato dal Direttore artistico, Maestro Ugo FEDERICO, ed egregiamente condotto dal preside Luciano CRESCENTE, fra cui l'on. Giulio SERRA, Presidente della Commissione Speciale di Vigilanza della Regione Calabria, il dott. Giovanni FORCINITI, Assessore ai Trasporti della Provincia di Cosenza, il preside Gerardo AIELLO; Sindaco di Crosia e Dirignete scolastico dell'Istituto Comprensivo di Mandatoriccio , PIetrapaola e Calopezzati, e il Sindaco di Pietrapaola, Giandomenico VENTURA.

Dott. Antonio Iapichino


I vincitori Fratelli DE STEFANO



Edizioni del Premio pianistico “Cecilia Pisano”: 2009
La IX Edizione del Premio Pianistico si è conclusa con l'assegnazione del 1° Premio ex-aequo al Maestro Danilo Blaiotta del Conservatorio di Cosenza, e Elina Cherchesova del Conservatorio di Mosca. Il II° Premio è andato al Maestro Marco Grieco del Conservatorio di Foggia e, infine, il III° Premio al Maestro Giosuè De Vincenti del Conservatorio di Cosenza. Ha partecipato anche il Maestro Rosangela Flotta del Conservatorio di Cosenza. Il Trofeo Cecilia Pisano, anche quest'anno realizzato dal Mastro Francesco Talarico, è stato assegnato dal pubblico al Maestro Elina Cherchesova. La Giuria era composta dai Maestri: Antonella Calvelli, Maurizio Marinelli, Ugo Federico, Anna De Marco e Pino Baffi. Ha condotto la serata il Professor Luciano Crescente.



Durante la serata l'Associazione ha premiato il Poeta Vito Sorrenti.
 
Edizioni del Premio pianistico “Cecilia Pisano”: 2008
Si è svolto a Pietrapaola la'VIII edizione del Concorso. Ha condotto la manifestazione Luciano Crescente. Direttore artistico del Concorso è stato il Maestro Ugo Federico, la commissione giudicatrice era composta dai Maestri: Giovanna Valente, del Conservatorio di Bari, Maurizio Marinelli dell'Accademia Pianistica di Pescara, Antonella Calvelli vice direttore del Conservatorio di Cosenza, Loredana Cesareo del Conservatorio di Cosenza. Hanno conseguito il Primo Premio ex-ecquo Emanuele Petruzzella del Conservatorio di Bari e il duo Francesco e Vincenzo De Stefano del Conservatorio di Vibo Valentia. Il Secondo Premio è andato a Giosuè De Vincenti,mentre il Terzo Premio è andato a Danilo Blaiotta, entrambi del Conservatorio di Cosenza. Infine il pubblico con votazione palese ha consegnato l'artistico Trofeo "Cecilia Pisano", una chiave di violino, opera di eccellente artigianato locale realizzato da Francesco Talarico, a Giosuè De Vincenti.
 
 
Archivio Edizioni precedenti
Edizioni del Premio pianistico “Cecilia Pisano”:
la I° - II° - III° edizione hanno visto l’esibizione di piccoli pianisti locali che avevano seguito le prime lezioni di musica dal maestro Cecilia Pisano.
la IV° edizione ha visto come vincitore il maestro Di Stefano.
la V° edizione e’ stata vinta dal maestro Ivan Donchev, bulgaro di nascita e diplomato al conservatorio di Vibo Valentia che vive a Roma. al secondo posto si e’ classificato il maestro Giusy Caruso e al terzo il maestro Luca Bruno entrambi di Cosenza. in questa edizione e’ stata premiata anche la categoria dei diplomandi che ha visto premiati al primo posto graziella spinali di cosenza, al secondo posto Ilaria Sinicropi di Reggio Calabria e al terzo posto Vittorio Russo di Vibo Valentia. La giuria era formata da una commissione di esperti provenienti da tutto il territorio: il maestro Ugo Federico (Presidente), i mastri Antonella Calvelli per il conservatorio di Cosenza, Alessandra Brustia per il Conservatorio di Vibo Valentia, Rosa Inarta per il Conservatorio di Reggio Calabria e il maestro Pino Baffi rappresentante dell’Associazione.
Il trofeo “Cecilia Pisano” e’ andato al maestro Antonino Foti di Reggio Calabria.
la VI° edizione e’ stata vinta dal maestro Giuseppe Miseferi il quale si e’ aggiudicato anche il trofeo “ Cecilia Pisano”. Miseferi e’ nato a Messina nel 1984 ed ha iniziato lo studio del pianoforte a soli 7 anni diplomandosi a 17. Nel 2005 si e’ laureato al biennio specialistico di secondo livello in musica, scienza e tecnologia del suono. Il secondo classificato e’ stato il maestro Francesco Caruso al terzo posto, ex equo, si sono classificati i maestri Annalisa Critelli e Nicola Ormando. La giuria era composta da stimati maestri: Ettore Ferrigno del Conservatorio di Cosenza, Dario Nicoletti del Conservatorio di Messina, Gabriela Ottaiano del Conservatorio di Potenza, Piero Cusato del Conservatorio di Vibo Valentia, il maetro Ugo Federico del Conservatorio di Salerno e il maestro Pino Baffi rappresentante dell’associazione.
la VII° edizione e’ stata vinta dal maestro Alessandro Marano, cosentino diplomato in Conservatorio con il massimo dei voti, ha frequentato per molti anni in Svizzera corsi di perfezionamento. Al secondo posto si e’ clasificata Roberta Tancredi, al terzo posto, ex aequo, Fabio Morelli e Giosue’ De Vincenti tutti del Conservatorio di Cosenza. Il trofeo e’ andato al maestro Giosue’ De Vincenti di Cariati (CS). La giuria era presieduta dal maestro Ugo Federico (direttore artistico) e dai maestri Anntonella Calvelli docente di pianoforte e vice direttore del Conservatorio di musica di Cosenza; Loredana Cesario, docente di pianoforte al Conservatorio di Cosenza; Gabriele Ottaiano del Conservatorio di Potenza, Piero Cusato docente di “fondamenti della comunicazione musicale” all’Universita’ della Calabria, di “musica elettronica” presso l’Universita’ di Messina, di ”jazz” al Conservatorio di Vibo Valentia.
Gli ospiti. sempre presente il Sindaco e gli Assessori comunali di Pietrapaola; il Presidente della Comunita’ Montana “Sila Greca” Saverio Greco; il Consigliere Provinciale Leonardo Trento, l’Onorevole Giulio Serra Assessore Regionale.
Il premio pianistico “Cecilia Pisano “ si svolge ogni 10 agosto a pietrapaola , provincia di Cosenza, suggestivo paesino del’Alto Ionio a 12 km dal mare. Questa data e’ stata scelta perche’ ricorre il giorno di nascita del mastro Cecilia Pisano e l’associazione ha voluto che la sua festa continuasse ad essere per sempre con i giovani pianisti che si esibiscono in un concerto premio il suo nome e il suo amore per la musica continueranno a vivere.
Premio Pianistico "Cecilia Pisano" di Pietrapaola
Edizioni 2004- 2005 - 2006 - 2007
Vincitori   Commissioni
2004
I° Vincenzo De Stefano
II° Damyan Tudzharov
III° Luca Bruno Premio del pubblico: Damyan Tudzharov
  Ugo Federico Rosa Inarta Brustia Alessandra Anna De Marco Giuseppe Baffi
Antonella Calvelli
2005
(categoria diplomati)
I° Ivan Donchev
II° Giusy Caruso
III° Luca Bruno
(Categoria diplomandi)
I° Graziella Spinali
II° Ilaria Sinicropi
III° Vittorio Russo Premio del pubblico : Antonio Foti
  Ugo Federico Antonella Calvelli Brustia Alessandra Rosa Inarta Giuseppe Baffi Anna De Marco
2006
I° Giuseppe Mifeseri
II° Francesco Caruso
III° Nicola Ormando (ex-aequo)
Annalisa Critelli (ex-aequo)
Premio del pubblico : Giuseppe Miseferi
  Nicoletti Dario
Ugo Federico
Gabriele Ottaiano
Piero Cusato
Anna De Marco
Ettore Ferrigno
Giuseppe Baffi
2007
I° Alessandro Marano
II° Roberta Tancredi
III° Giosuè De Vincenti (ex-aequo)
Fabio Morelli (ex-aequo)
Premio del pubblico : Giosuè De Vincenti
  Piero Cusato Ugo Federico Anna De Marco Loredana Cesario Giuseppe Baffi Gabriele Ottaiano
Ricordare Cecilia Pisano con la musica favorendo la scoperta e la crescita di nuovi talenti, attraverso il confronto di esperienze artistiche che, nella cornice del premio, trovano il loro palcoscenico ideale. La giovane pianista, scomparsa prematuramente a soli 35 anni, ha lasciato in tutte le persone che l’hanno conosciuta un ricordo indelebile. Pianista effervescente e piena di intuizioni, riusciva a infondere la passione per la musica ai suoi allievi grazie alle sue notevoli capacità didattiche e comunicative. Attività didattica che Cecilia Pisano ha sperimentato anche nel corso della sua attività di insegnante di religione, diventando un punto di riferimento per i colleghi che la ricordano per la capacità di coinvolgere i suoi alunni, che amava chiamare “i miei ragazzi”, durante le lezioni.

  Copyright 2014 © Associazione d'Arte, Culturale & Spettacolo "Cecilia Pisano"  CF:97011210784    made in DigitalBusiness